All’interno dell’Operazione Strabone – mappare il territorio, dall’esperienza della Discesa Internazionale del Tevere e sfruttando la combinazione bici + treno, la seconda tappa della futura Regina Ciclovia Fluviale Tiberina,  in una due-giorni da Città di Castello a Perugia Ponte San Giovanni nelle Terre Estreme.

Due giorni per staccare la spina ed avvicinarsi ad un fiume irriconoscibile: il Tevere che scende dalle montagne con la sua presenza cristallina. Un percorso su sterrato e strade secondarie immerso nel verde dell’Umbria, tra borghi e campagne, boschi e radure, spiagge e sentieri.

Videoracconto

Tre minuti di video per riassumere i 70 km della due giorni.

"Cosa fa sì che proprio nel Grande Nord delle industrie, delle grandi banche, attecchiscano miti improbabili, l’imbecillità diventi talvolta ideologia e discorsi da autobus assurgano al rango di programma politico? […] E ancora: perché la voglia di territorio cresce proprio laddove il territorio sembra disintegrato dal tritacarne del globale? Sono domande che ci obbligano a ripartire dai villaggi, a rifare la geografia del paese per non dover fare i conti, tra un po’, con la geopolitica del caos." Rumiz

Traccia GPS

La traccia gps registrata in presa diretta ad agosto 2019 scaricabile da:

  • Wikiloc (traccia e waypoint, vedi sotto)
  • RideWithGps (Solo traccia, ma con diverse mappe selezionabile sullo sfondo, preferibile per una consultazione al pc)

Note:

  • il percorso potrebbe subire modifiche nel tempo. Segnalateci varianti, interruzioni, ...
  • variante nord: mentre il percorso si sviluppa concettualmente  da nord a sud lungo il Tevere, (dalla stazione ferroviaria di Città di Castello a quella di Perugia Ponte San Giovanni),  la traccia GPS parte più a monte, nei pressi di San Giustino. Quindi se scendete dal treno a Città di Castello (l'ultima stazione al momento raggiunta dal treno, anche se la linea ferroviaria BusItalia un giorno dovrebbe arrivare a San Sepolcro), si consiglia vivamente  la risalita controcorrente (andata e ritorno lungo la stessa traccia) fino al bivio per gli scavi della villa di Plinio, per avvicinare un Tevere meravigliosamente irriconoscibile (allungando di circa 15 km complessivamente)
  • waypoint minimali: su Wikiloc, oltre alla traccia GPS, una collezione MINIMALE E PROVVISORIA di waypoint dedicati a fontanelle, punti ristoro, ... Attenzione: le fontanelle potrebbero venire chiuse nel tempo e gli esercizi commerciali abbassare la serranda senza preavviso.

note
  • Alcuni tratti sono a rischio fango nei periodi piovosi.
  • Escluso in prossimità dei grandi centri abitati, la restante parte del percorso si sviluppa per il 90% su sterrato, attraversando luoghi a bassissima frequentazione.
  • i dislivelli sono ridotti al minimo e lo sterrato è generalmente buono, ma comunque impone prudenza. Preferibili MTB con ruote tacchettate.
  • fare rifornimento di cibi e bevande nei centri abitati attraversati (vedere waypoint sopra)
Trasporti pubblici

Orari aggiornati sui siti ufficiali (Trenitalia e BusItalia); trasporto bici da concordare  nella ferrovia locale umbra (evitare gli orari affollati dai pendolari).

Primo giorno

  • treno: Roma 7.58 -> Perugia Ponte San Giovanni  10.17
  • treno: Perugia Ponte San Giovanni 11.15 -> Citta' di Castello 12.45
  • bici: Citta' di Castello -> Umbertide (40km)

Secondo giorno

  • bici: Umbertide -> Perugia Ponte San Giovanni  (40km)
  • treno: Perugia Ponte San Giovanni  18.05 -> Roma 20.38
Panoramica e aggiornamenti

> Per una visione di insieme delle 8 tappe della Futura Ciclovia Tiberina consultare la pagina dedicata all'orientamento

Raccomandazioni e responsabilità

> Tutte le info su questo sito ed altrove non sono verità assolute. Non vi avventurate! Le Terre della Regina meritano attenzione, rispetto, consapevolezza. Consigli, note, raccomandazioni, scarico di responsabilità nella pagina dedicata. Leggetele attentamente. Impiegate cinque minuti ora, per risparmiare sventure e contrattempi dopo. segue...

Contenuti extra
  • Discese del Tevere: Chi ha detto che un fiume non si possa vivere? Il Tevere come non lo avete mai visto, seguendo i volontari della Discesa Internazionale del Tevere. segue...
  • Anello del Trasimeno: la divagazione che lascia il Tevere a Perugia Ponte San Giovanni  per raggiungere il lago. segue...
Qua la zampa

>Le Terre della Regina invocano la partecipazione di tutti noi. Condividete le vostre visioni, seguiteci nelle giornate in calendario, aiutateci a portare avanti i progetti di recupero e diffusione della futura Regina Ciclovia Fluviale, il percorso verde lungo il Tevere.

Per rimanere aggiornati, partecipare, proporre….. iscrivetevi ai social o date una occhiata alle ReginaNews con tutte le imprese feline. Collaboriamo!

 

(foto anche su Instagram #12e13ago19regina #ReginaCiclarum )

“Le lacrime e i sospiri degli amanti,
l’inutil tempo che si perde a giuoco,
e l’ozio lungo d’uomini ignoranti,
vani disegni che non han mai loco,
i vani desidèri sono tanti,
che la più parte ingombran di quel loco:
ciò che in somma qua giù perdesti mai,
là su salendo ritrovar potrai.”
(L.ARIOSTO, “Orlando furioso”, Canto XXXIV)

Umbertide

> MappaTevere360: traccia integrale, divagazioni e foto sferiche per scompigliare stereotipi e luoghi comuni sul fiume e i suoi territori. segue...

Città di Castello – Perugia nelle Terre Estreme
Tag: