Il progetto si pone l’obiettivo di portare alla luce la parte finale della via di Lungotevere Testaccio, un posto che per anni è stato utilizzato come discarica a cielo aperto, diventando un luogo
dimenticato.

viviamo il Tevere

Viviamo il Tevere in Riva dei Cocci

All’interno dell’Operazione Patronus – racconti dal basso  e delle visioni tiberine, apriamo una finestra dedicata al  progetto  di riqualificazione della Riva de’ Cocci.

Non andiamo alla deriva… VIVIAMO IL TEVERE!

Il progetto si pone l’obiettivo di portare alla luce la parte finale della via di Lungotevere Testaccio, tra Ponte Testaccio e Ponte dell’Industria.
Un posto che per anni è stato utilizzato come discarica a cielo aperto, diventando un luogo dimenticato.

piantina generale

La presenza di diversi accessi che permettono la discesa alla sponda e al Tevere, ha permesso di immaginare la realizzazione di un percorso accessibile a tutti, in grado di collegare il quartiere di Testaccio al vicino quartiere Ostiense.
Questi collegamenti riporterebbero le persone a interessarsi del luogo, a riviverlo e soprattutto a non abbandonarlo nuovamente, questo anche grazie alla previsione dell’inserimento di attività diurne e notturne come un bar, un’area giochi, un cinema, una tabaccheria/info point, un paninaro e due approdi per le canoe.

(alcuni rendering del progetto)

Testaccio360

Il video a tutto tondo dello sbarco del gommone  sotto ponte Testaccio, durante la Discesa delle Scope organizzata il 6 gennaio 2020 dai volontari DIT.

> I contenuti a tutto tondo dalla collezione MappaTevere360. Muovere mouse/cell per cambiare direzione di visuale.

Riferimenti

Universita’

Megna Giulia, Piola Elisa e Statuti Laura, laureate in Scienze dell’Architettura presso l’università di Roma Tre e iscritte alla laurea magistrale in Progettazione Urbana presso l’università di Roma Tre.

Testaccio in Testa

L’Associazione TestaccioinTesta SFL nasce il 26 febbraio del 2015 con il fine di promuovere attività culturali, sociali e ricreative; si prefigge inoltre di sollecitare e comunicare nei modi e nelle forme dovute alle autorità competenti problematiche riguardanti tematiche logistiche, sociali e di ordine pubblico particolarmente critiche per la vita del Rione. (dal sito ufficiale; info@testacciointesta.it – Facebook: testacciointesta)

(sotto Ponte san Paolo, dalla collezione fotosferica Mappatevere360 )

Extra

Bonifica del 2004

Testaccio, nasce il parco del Tevere rimossi diciotto quintali di rifiuti
Si chiama Parco fluviale a Testaccio, ma è già stato ribattezzato Lungotevere per la Pace e la Solidarietà dei popoli. Perché a liberare dal degrado la vasta area compresa tra il ponte Testaccio e il ponte di ferro sono stati pezzi diversissimi di città: i bambini di due scuole, il Villaggio Globale, la cooperativa sociale “Chebesà”, la comunità curda.

«Un progetto partecipato – ama ripetere l’ assessore alla Sicurezza Liliana Ferraro, che ha coordinato e finanziato gli interventi con 144.000 euro – perché la partecipazione è l’ unica garanzia che questi spazi recuperati continueranno a vivere». Fino a ieri, in questi spazi, si spacciavano hashish ed eroina. Nessuno sapeva che proprio davanti alla sede del centro sociale Villaggio Globale esisteva una torre di avvistamento prima romana, poi medioevale, inserita in una cinta muraria che proteggeva un antico camminamento lungo il fiume. Nessuno lo sapeva perché i cumuli di immondizia e le siringhe erano più evidenti.” (Cecilia Gentile su La Repubblica. segue…)

(la torre di avvistamento, dalla collezione fotosferica Mappatevere360 )

PensoPositivo

> Un capitolo dedicato ai progetti di riqualificazione dei fiumi. Uno stimolo a rileggere i luoghi della quotidianita’ andando oltre le brutture che avvelenano, ad elaborare e condividere uno slancio positivo. Questo e’ il contagio che ci piace. segue...

Qua la zampa

>Le Terre della Regina invocano la partecipazione di tutti noi. Condividete le vostre visioni, seguiteci nelle giornate in calendario, aiutateci a portare avanti i progetti di recupero e diffusione della futura Regina Ciclovia Fluviale, il percorso verde lungo il Tevere.

Per rimanere aggiornati, partecipare, proporre….. iscrivetevi ai social o date una occhiata alle ReginaNews con tutte le imprese feline. Non lasciateci soli! !

(un tavolino per godersi il fiume, dalla collezione fotosferica Mappatevere360 )

Viviamo il Tevere in Riva dei Cocci a Testaccio
Tag: