Dopo una estate di sperimentazioni e in occasione della settimana Europea della Mobilità, parte il Cat-Test  del contapassaggi versione 6.0 “Occhi di Gatto”.

Diario di bordo

All’interno della Operazione Euclide (monitoraggio flussi di camminanti, runner, ciclisti, … nelle Terre della Regina), dopo il report di giugno  e una estate di sperimentazioni, in occasione della settimana Europea della Mobilità parte il Cat-Test  del contapassaggi versione 6.0 “Occhi di Gatto”.

Il nuovo prototipo, frutto della tesi di laurea di Maurizio, si pone come obiettivo il riconoscimento dei passaggi attraverso un sofisticato algoritmo tutt’ora secretato.

Nel frattempo, continuano gli aggiustamenti della centralina solare posizionata lungo la Via al Mare. Il software caricato è in continuo aggiornamento, per fronteggiare gli inevitabili imprevisti.

> Le registrazioni dei passaggi di bici, runner, camminanti, .... ad opera delle centraline della Costellazione Regina

(la postazione attiva lungo la Via al Mare)


(la postazione attiva lungo i Campi Elisi)

Rispetto alla  prima versione solare (rubata a giugno dopo aver tracciato l’esplosione di presenze post covid) questa risulta  enormemente più compatta, grazie al diabolico lavoro del GrandeCapoMaker Alessandro. La prospettiva è di duplicarla e dare quindi finalmente il via alla Costellazione Regina: una serie di postazioni contapassaggi dislocate lungo l’asta fluviale.

Appuntamento

Domenica 20 settembre della 9 alle 12 ciclabile altezza lungotevere Vittoria.

Fotoracconto

Il fotoracconto della mattina di test.

Qua la zampa

>Le Terre della Regina invocano la partecipazione di tutti noi. Condividete le vostre visioni, seguiteci nelle giornate in calendario, aiutateci a portare avanti i progetti di recupero e diffusione della futura Regina Ciclovia Fluviale, il percorso verde lungo il Tevere.

Per rimanere aggiornati, partecipare, proporre….. iscrivetevi ai social o date una occhiata alle ReginaNews con tutte le imprese feline. Collaboriamo!

condividi:
20.9.20 Test contapassaggi “Occhi di Gatto”
Tag: