All’interno delle operazioni  IppocrateStrabone e Patronus,   dopo la rigenerazione dei pannelli lungo la Via al Mare,  il 21 luglio 2021 è stato il turno dell’edicola al Ponte di Legno nelle Terre del nord.

Rigenerazione

L’edicola, installata a febbraio del 2020 (vedere capitolo più avanti), comincia ad essere segnata dal tempo. Con una prima passata di olio esausto speriamo si possa rallentare l’invecchiamento.

(la sostituzione del pannello)

Temi

Il nuovo pannello mantiene sulla sinistra la panoramica proposta da Roberto Siciliani sulle rilevanze archeologiche localizzate nei pressi. La novità è invece il box di destra. A febbraio del 2020 la mappatura della futura Regina Ciclovia Tiberina era ancora ferma a tre tratti pedalabili:   il primo in Umbria, il secondo nell’alto Lazio e l’ultimo nel tratto romano. Nel frattempo la mappatura è stata completata, 8 tappe dalle SorgentiFumaiole all’OceanoMare, rendendo datate le informazioni stampate. Si è quindi deciso di destinare questo spazio al Grande Anello della Spiga, il percorso che inizia poco più avanti (vedere capitolo successivo).

 

Extra

Storia dell’edicola

L’edicola è stata installata nel febbraio del 2020 su proposta di Roberto Siciliani, interessato a far conoscere le rilevanze archeologiche presenti nei pressi. segue…

(il fotoracconto della installazione)

Raccolta fondi estate 2021

La stampa del pannello InformAttivo è stata possibile grazie alle vostre donazioni, all’interno della Raccolta Fondi Capitolo 4. segue…

Grande Anello della Spiga

> Il Grande Anello della Spiga parte da Labaro, sale al lago di Bracciano, prosegue a Ladispoli e infine torna a Roma pedalando nelle campagne di Maccarese e Fiumicino. Il giro è su sterrato e percorsi protetti per oltre il 70% della lunghezza complessiva, 160km. Oltre al Parco di Vejo, attraversa l’università agraria di Bracciano e la Riserva Naturale Statale del Litorale Romano. Si può frammentare in più giornate grazie alle stazioni ferroviarie presenti lungo la via. segue...

Operazione Ippocrate

> L’Operazione Ippocrate nasce con l’intento di prendersi cura della Regina, nella convinzione che tutti quanti insieme, attraverso piccoli gesti ripetuti, possiamo contribuire a uno spazio più pulito, sano, accogliente. segue...

Operazione Strabone

> L’operazione Strabone è stata sviluppata per analizzare, raccogliere, elaborare, condividere strumenti (mappe, tracce gps, segnaletica,…) dedicati all’orientamento nelle Terre della Regina. segue...

Operazione Patronus

> L’Operazione Patronus ha come obiettivo costruire una narrazione intorno alle Terre della Regina. Pannelli inform-attivi, locandine, puntoGatto Immersivi ed un sito internet costantemente aggiornato, per condividere dal basso visioni e prospettive, dettagli pratici e brevi flash informativi. segue...

 

Qua la zampa

>Le Terre della Regina invocano la partecipazione di tutti noi. Condividete le vostre visioni, seguiteci nelle giornate in calendario, aiutateci a portare avanti i progetti di recupero e diffusione della futura Regina Ciclovia Fluviale, il percorso verde lungo il Tevere.

Per rimanere aggiornati, partecipare, proporre….. iscrivetevi ai social o date una occhiata alle ReginaNews con tutte le imprese feline. Non lasciateci soli! !

(l’edicola installata, dalla collezione fotosferica Mappatevere360 )

21.7.21 Rigenerazione edicola al Ponte di Legno
Tag: