I risultati del mese di settembre 2021 del monitoraggio di passaggi di runner, ciclisti, camminanti, …. registrati dalle centraline della Costellazione Regina.

Diario di bordo

All’interno della Operazione Euclide (monitoraggio flussi di camminanti, runner, ciclisti, … nelle Terre della Regina), dopo il report estivo presentiamo, per il mese di settembre  2021, i risultati delle centraline posizionate lungo il Tevere.

Dopo la pausa estiva, il trend dei passaggi è tornato a salire, come si evince dal grafico che riporta le registrazioni delle centraline TorDiQuinto, Sublicio e Nomentana nell’ultimo quadrimestre.

Mantenendoci per difetto (causato dall’errore intrinseco della tecnologia implementata), possiamo affermare che a settembre chiudiamo con oltre 4000 passaggi  giornalieri (ottenuti sommando i risultati provenienti dalle tre centraline).

Costellazione Regina

Il grande sogno di impiantare una costellazione di centraline lungo il fiume, dalle sorgenti al mare, probabilmente non è realizzabile con le esigue risorse in senso al progetto Euclide. Il problema fondamentale sono i furti e i vandalismi che interessano i tratti periferici (a giugno 2020 viene rubata quella al Ponte Romano, a dicembre 2020 è il turno di quella nella riserva di Nazzano). Nei luoghi già interessati da questa criticità, non è possibile riposizionare nuove centraline, se non per pochi giorni e comunque con il rischio che possano essere individuate e trafugate prima del nostro ritiro.

Questo vuol dire aumentare gli spostamenti (andare a posizionare la centralina e poi ritirarla), con tutto lo sforzo logistico annesso (le centraline vanno posizionate almeno a 3 metri di altezza, per scoraggiare i malintenzionati).

Nell’ultimo weekend di settembre siamo riusciti a posizionare due centraline temporanee lungo il fiume: una al Ponte Romano e una all’Episcopio di Porto. Sommate alle due permanenti (a Sublicio e a Tor di Quinto) hanno permesso di confrontare i flussi lungo i vari tratti del fiume.

Purtroppo il meteo si è guastato la domenica, posizionata insolitamente dietro sabato e venerdì nel totale dei passaggi. Concentrandoci quindi sul sabato, vediamo le ben note gobbe associate ai flussi mattutini e pomeridiani. Meno marcati nel tratto centrale (Ponte Sublicio), maggiormente in quelli periferici (Tor di Quinto, Decima, Fiumicino). Questo suggerisce una diversa frequentazione del tratto centrale, che vede le registrazioni distribuite più omogeneamente lungo l’arco della giornata, grazie probabilmente ad una presenza più consistente dei semplici passeggiatori.

(famiglie in bici direzione Fiumicino)

Sempre concentrandoci sul giorno di sabato, leggendo i dati e tenendo conto dell’errore per difetto (maggiore all’aumentare degli spostamenti di gruppo) possiamo stimare 700 passaggi per la Via al Mare, 1000 per i Campi Elisi, e oltre 2000 sia per la Città Eterna che per le Terre del Nord.

Portale dati

> Le registrazioni dei passaggi di bici, runner, camminanti, .... sul portale sperimentale

(il portale sperimentale, cliccare sulle bandierine per il dettaglio delle centraline)


(la postazione attiva nelle Terre del Nord)


(la postazione attiva nei Campi Elisi)

Special guest:

la postazione contapassaggi extra lungo la Ciclabile Nomentana:

Qua la zampa

>Le Terre della Regina invocano la partecipazione di tutti noi. Condividete le vostre visioni, seguiteci nelle giornate in calendario, aiutateci a portare avanti i progetti di recupero e diffusione della futura Regina Ciclovia Fluviale, il percorso verde lungo il Tevere.

Per rimanere aggiornati, partecipare, proporre….. iscrivetevi ai social o date una occhiata alle ReginaNews con tutte le imprese feline. Non lasciateci soli! !

ContaPassaggi Gattesco set 2021 – report nr.27
Tag: