Il Belvedere Galeria lungo la Via al Mare, un’ area di sosta immersa nella Riserva Naturale Statale del Litorale Romano. Una panchina e una edicola per contemplare la magia del fiume e tornare alla storia della bonifica dell’agro romano.

Belvedere Galeria

Nel contesto dell’Operazione Ippocrate, – curiamo il Bene (in) Comune e in sintonia con l’attività al Belvedere Caravaggio , un’ area di sosta immersa nella Riserva Naturale Statale del Litorale Romano per offrire ai passanti un luogo dove fermarsi e assaporare la bellezza della Via al Mare . Una panchina e una edicola per contemplare la magia del fiume e ripercorrere la storia della bonifica dell’agro romano.

Il belvedere e’ uno spazio pubblico, aiutateci a mantenerlo accogliente!

> I contenuti a tutto tondo dalla collezione fotografica MappaTevere360. Muovere mouse/cell per cambiare direzione di visuale.

RigenerAzioni

  • febbraio 2019: insieme al Comitato di Quartiere di Ponte Galeria, viene realizzato il Belvedere Galeria: due panchine e una edicola a disposizione della collettivita’. [ segue >>> ]
  • luglio 2019: La seconda panchina di Filippo  [ segue >>> ]
  • dicembre 2019: si rende necessario un intervento di manutenzione per ripristinare l’edicola, misteriosamente divelta. [ segue >>> ]
  • maggio 2020: sfalcio primaverile  [ segue >>> ]
immaginando il Bar del Viandante

Bonifica agro romano

Con la fine della seconda guerra mondiale, il decollo industriale e la migrazione verso le citta’, si chiude il capitolo della bonifica iniziato oltre duecento anni prima. L’eredita’ dei nuovi terreni viene capitalizzata per nuove economie (abitative, turistiche, industriali, …) Nel frattempo nasce l’ecologia e con essa un ripensamento generale: alle paludi viene restituito “diritto di cittadinanza”, in quanto importanti custodi della diversita’ naturale  e attori strategici nella gestione dei regimi  idraulici. [ segue >>> ]

Il pannello informativo installato in loco.

Coordinate GPS

Le coordinate del Belvedere Galeria, a meno di un km dalla stazione FS di Ponte Galeria.
https://goo.gl/maps/35Jnvf1Bktk
41°48’17.7″N 12°20’28.8″E
41.804917, 12.341333

Via al Mare

La “Via al Mare” è il tratto terminale della futura Ciclovia del Tevere. Inizia dove termina la ciclabile ufficiale, nel tratto dei Campi Elisi, sotto il ponte G.R.A. di Mezzocammino, e prosegue lungo la riva destra del fiume fino al mare di Fiumicino. Rappresenta lo sbocco a mare per tutti i ciclisti che, partendo dal centro di Roma, intendono raggiungere la spiaggia senza dover condividere il percorso con automobili, camion, motorini.  [ segue >>> ]

(GattiVolanti al Belvedere Galeria)

Extra

Conchiglie

Edicole informative, PuntiBussola, Panchine, PuntiS.O.S.TA…. tante piccole conchiglie lungo il percorso, che vi accompagneranno nell’avvicinamento al mare. [ segue >>> ]

 

Impianto irriguo al Belvedere

L’impianto irriguo di Ponte Galeria, del consorzio di bonifica “Tevere Agro Romano”, e’ stato costruito nel 1930 per garantire l’irrigazione dei campi  a nord del fiume, fino ai terreni di Cerveteri Sasso. L’acqua del Tevere raggiunge le coltivazioni  grazie ad un canale artificiale che nasce dall’impianto,  alimentato da una batteria di pompe da 2000 litri al secondo. [ segue >>> ]

I bunker di Ponte Galeria

> I bunker lungo la Via al Mare, nei pressi del Belvedere Galeria. Una testimonianza delle guerre che hanno insanguinato il mondo nel secolo scorso. Che siano memoria, riflessione e monito per tutti noi. segue...

PAI Piano Assetto Idrogeologico e PS5

> Per riavvicinare i romani al fiume, all'interno della riserva del litorale romano, il piano di bacino prevede già dal 2009 ciclabili su ambo le sponde, punti di accesso, ponti di attraversamento, pontili galleggianti e parchi di affaccio. segue...

La Scafa Tiberina

Anche sul Tevere, nei pressi della foce, ai tempi della bonifica del litorale romano ad opera dei braccianti ravennati e prima  della costruzione di un ponte che superasse il fiume, le due sponde erano collegate da una scafa. [ segue >>> ]

Qua la zampa

>Le Terre della Regina invocano la partecipazione di tutti noi. Condividete le vostre visioni, seguiteci nelle giornate in calendario, aiutateci a portare avanti i progetti di recupero e diffusione della futura Regina Ciclovia Fluviale, il percorso verde lungo il Tevere.

Per rimanere aggiornati, partecipare, proporre….. iscrivetevi ai social o date una occhiata alle ReginaNews con tutte le imprese feline. Collaboriamo!