A maggio quattro pedalate alla scoperta del  Tevere, Aniene e Nera, durante la settimana Fiab lungo le vie d’Acqua.

All’interno della “settimana Fiab lungo le vie d’acqua“, del calendario della 43esima DIT Discesa Internazionale del Tevere, delle iniziative promosse dall’associazione “Assisi-Roma la Via dell’Acqua” e di Retake Sacco pastore, e del Calendario Gattesco,  dopo l’appuntamento di  aprile al Belvedere Galeria, una pagina dedicata alle giornate in bici alla scoperta dei fiumi Tevere, Aniene e Nera.

Settimana Fiab lungo le vie d’acqua

La rete delle ciclovie rappresenta lo strumento che lega, e in molti casi ricuce, parti di territorio, disegnando linee di mobilità lenta che unificano e integrano le più importanti presenze insediative, le emergenze naturali, paesaggistiche, culturali, storiche e archeologiche, attraverso territori costieri, collinari, montani e di pianura più o meno conosciuti e altrettanto valorizzabili.

Nel Centenario della Bonifica, da sabato 14 a domenica 22 Maggio 2022 ci sarà la Settimana della bicicletta lungo le vie d’acqua. segue…

Programma

Si potrà partecipare ad entrambe le pedalate sfruttando i collegamenti ferroviari con Roma. Dettagli in via di definizione.

14 maggio Aniene

Dettagli e aggiornamenti sulla pagina dell’evento ufficiale segue…

  • Piacevole passeggiata in bici, risalendo l’Aniene fino alla Cervelletta, zona umida della riserva. Partenze scaglionate per radunare i partecipanti di vari quartieri.
  • Abbigliamento comodo, pranzo al sacco con picnic sui prati intorno alla Cervelletta (posizione)
  • Il percorso sarà allietato da aneddoti e narrazioni dei luoghi, natura e storia in una piacevole passeggiata alla scoperta del nostro territorio.

(l’Aniene nell’Anello Tiberanio, dalla collezione fotosferica Mappatevere360 )

15 maggio Tevere

Domenica 15 maggio si pedala  seguendo il Tevere partendo da Orte FS (o da Civita Castellana Magliano FS ), per arrivare  a Poggio Mirteto FS (dettagli completi sull’evento Facebook).

Per partecipare

Per partecipare compila il modulo on line

(il Tevere nella riserva di Nazzano, dalla collezione fotosferica Mappatevere360 )

21 maggio Tevere

Grazie alla disponibilità del Consorzio Bonifica Litorale Nord,  la mattina del 21 maggio visiteremo il monumentale impianto irriguo al Belvedere Galeria. Una apertura straordinaria da non perdere! Appuntamento al Belvedere Galeria alle 9.15 (posizione). Visita dell’impianto. A seguire, Tommaso e Marina pedaleranno fino a Fiumicino lungo la Via al Mare.

L’impianto irriguo di Ponte Galeria, del consorzio di bonifica “Tevere Agro Romano”, e’ stato costruito nel 1930  per garantire l’irrigazione dei campi  a nord del fiume, fino ai terreni di Cerveteri Sasso. L’acqua del Tevere raggiunge le coltivazioni grazie ad un canale artificiale che nasce dall’impianto, alimentato da una batteria di pompe da 2000 litri al secondo. segue…

Per partecipare

Per partecipare compila il modulo online segue…

22 maggio Nera

Domenica 22 maggio si pedala lungo la ciclabile delle Gole del Nera lungo la Via dell’Acqua Assisi-Roma con Marco Angeletti di Fiab Terni.

Il percorso parte da Terni e arriva a Nera Montoro dopo 22 km.  Da Terni a Narni è prevalentemente asfalto su stradine secondarie e qualche tratto di strada bianca. Da Narni FS a NeraMontoro FS Poi sono 10km, quasi tutti su una  ciclabile pavimentata. L’unico treno NeraMontoro -> Roma è alle 13.02.

  • Per i meno allenati è possibile concentrare la pedalata nelle Gole del Nera, sfruttando la stazione FS di Narni (c’è un treno che da Roma arriva a Narni alle 10.56). Marco Angeletti  partirà da Terni e passerà alla stazione di Narni FS verso le 11 (orario indicativo, influenzato dalla pedalata nel tratto precedente).
  • Per chi volesse rimanere oltre le 13, è possibile tornare indietro (in autonomia) per lo stesso percorso dell’andata (e tornare a Roma con uno dei treni che fermano a Narni FS).
  • Foto e suggestioni sulle Gole del Nera segue…

(ciclabile sul fiume Nera nei pressi di Stifone, dalla collezione fotosferica Mappatevere360 )

Per partecipare

Il modulo da compilare è indicato nell’evento ufficiale. segue…

Raccomandazioni

> Tutte le info su questo sito ed altrove non sono verità assolute. Non vi avventurate! Le Terre della Regina, immaginate dal basso, meritano attenzione, rispetto, consapevolezza. Consigli, note, raccomandazioni, scarico di responsabilità nella pagina dedicata. Leggetele attentamente. Impiegate cinque minuti ora, per risparmiare sventure e contrattempi dopo. segue...

Extra

La bonifica del litorale romano

> Con la fine della seconda guerra mondiale, il decollo industriale e la migrazione verso le citta’, si chiude il capitolo della bonifica iniziato oltre duecento anni prima. L’eredita’ dei terreni prosciugati viene capitalizzata per nuove economie (abitative, turistiche, industriali, …) Nel frattempo nasce l’ecologia e con essa un ripensamento generale: alle paludi viene restituito “diritto di cittadinanza”, in quanto importanti custodi della diversita’ naturale  e attori strategici nella gestione dei regimi  idraulici. segue...

Ciclovie e corsi d’acqua

> La presenza nel territorio italiano di una vasta rete di corsi d’acqua (naturali e artificiali) è una grande opportunità per lo sviluppo della rete cicloturistica. L'utilizzo di questa opportunità è però ostacolato dalla grande difformità insita nel territorio italiano, a cui si aggiunge una altrettanto grande difformità normativa. segue...

43esima DIT

Al via la 43° edizione della Discesa Internazionale del Tevere! E’ possibile partecipare alla Discesa del Tevere intera oppure alle singole tappe che vedranno la partecipazione di canoisti, ciclisti e camminatori. Una intensa esperienza all’insegna dello sport, della sostenibilità ambientale e della riscoperta del fiume, protagonista insieme al suo territorio. segue…

Via dell’Acqua Assisi – Roma

Una “Via” facile, percorribile in mountain-bike o con una robusta bici ibrida, ma anche a piedi e per lunghi tratti anche a cavallo, dal dislivello altimetrico davvero minimo e che collega due città fantastiche come Assisi e Roma. Una “Via” di 250 km di lunghezza e 2.400 metri di dislivello positivo, dei quali 200 km su percorsi ciclabili già realizzati e su strade rurali e 50 km su strade asfaltate. Una “Via” che corre lungo i corsi d’acqua e le campagne umbre e laziali e che, collega la Valle Spoletana, la Valnerina e la Valle del Tevere in un itinerario unico tra i due poli della Cristianità in Italia.”  segue…

(il fiume Timia vicino Assisi, dalla collezione fotosferica Mappatevere360 )

La Futura Regina Ciclovia Tiberina

> Per una visione di insieme delle 8 tappe della Futura Ciclovia Tiberina consultare la pagina dedicata all'orientamento segue...

Grande Anello dell’Acqua

> Il Grande Anello dell’Acqua, a ritroso nel tempo sulle tracce dell’antico Lago Tiberino. Si parte da Orte per risalire il Tevere fino a Perugia. Si lascia il fiume per raggiungere Assisi e quindi seguire la Via dell’Acqua fino a Orte. In mezzo, Spoleto, la Valnerina, le cascate delle Marmore, le gole del Nera. segue...

 

Qua la zampa

>Le Terre della Regina invocano la partecipazione di tutti noi. Condividete le vostre visioni, seguiteci nelle giornate in calendario, aiutateci a portare avanti i progetti di recupero e diffusione della futura Regina Ciclovia Fluviale, il percorso verde lungo il Tevere (ma prima leggete le raccomandazioni a terra e in acqua).

Per rimanere aggiornati, partecipare, proporre….. iscrivetevi ai social o date una occhiata alle ReginaNews con tutte le imprese feline. Non lasciateci soli! !

14,22 maggio 2022: Aniene, Tevere e Nera
Tag: